RÜDIGER: “Il recupero procede bene. Il futuro? Ho un contratto con la Roma e in Italia sono felice”

BIG-ruediger-pp-lr24

BILD – Il difensore della Roma , che ha dovuto saltare l’Europeo con la Germania per l’infortunio al ginocchio, ha rilasciato un’intervista al giornale tedesco.Queste le sue parole:

Come ti senti dopo l’infortunio?
Bene, grazie. E’ durato 45 minuti l’intervento, ora posso camminare con calma ma senza stampelle. Il percorso di guarigione sta andando secondo i piani

Come è successo l’infortunio?
Ho sentito un forte trauma. Ho fatto subito un test medico e il dottore mi ha detto: “Toni è rotto, mi dispiace”

Hai pianto?
No. E’ stata una grande amarezza ma invece ho sorriso. Ho reagito subito, in una situazione del genere devi essere forte

Sembri sereno
Lo sono infatti. E’ stato brutto infortunarsi ma fa parte del calcio. Mi è capitato altre volte di infortunarmi al ginocchio e sono cose che conosco

Dopo l’infortunio hai cenato con la squadra
Sì, volevo salutare i ragazzi. La situazione vicino a me era serena. Ho accettato quello che mi era capitato

Hai parlato con Loew?
Sì, mi ha parlato e detto: “Tornerai presto”. Mi ha anche scritto un sms dopo l’operazione. Ma tanti giocatori lo hanno fatto: Emre Çan, Julian Draxler, Lukas Podolski, Mesut Ozil, Sami Khedira, Mario Götze, Shkodran Mustafi. Tutti mi hanno scritto, avevo WhatsApp pieno di messaggi.

E Jerome Boateng lo hai sentito?
Ma certo. Con lui in realtà ho un contatto quotidiano

Con Hummels forma una bella coppia
Stanno giocando davvero bene. Boateng è il leader difensivo: per me è il difensore centrale più forte del mondo

Per quanto riguarda il futuro, rimarrai alla Roma?
Ho un contratto e sono felice in Italia. Adesso devo guarire e tornare a lavorare forte. Poi nel futuro vedremo che succederà…

Lascia un commento