Puniti Dzeko ed El Shaarawy dopo Ferrara: multa simbolica per il Faraone

ROMA DZEKO EL SHAARAWY MULTA – La Roma non vive sicuramente un momento facile, sia dentro che fuori dal campo. La lite andata in scena a Ferrara tra Dzeko ed El Shaarawy ha fatto molto discutere nei giorni scorsi. Ieri in conferenza Ranieri ha però spiegato come si trattasse di una semplice litigio.

PUNITI DZEKO ED EL SHAARAWY – Forse solo una scaramuccia, ma è comunque arrivata una punizione per Dzeko ed El Shaarawy. Come riportato da Il Messaggero infatti, dopo il rientro dei dirigenti da Doha sono arrivate sanzioni pecuniarie per i due: una multa più salata per il bosniaco e solo una simbolica per il Faraone.

La Roma a caccia dello sprint finale

ROMA SPRINT FINALE – Quella di quest’anno è stata per molti versi una stagione da dimenticare, ma non è ancora tutto perduto. Ranieri è stato chiamato a cercare di ricomporre i pezzi di questa Roma e nonostante tutto continua determinato a volerci riuscire.

SPRINT FINALE – Il modo per riabilitare una stagione fatta di alti e bassi c’è: raggiungere il quarto posto. Come riportato da Il Messaggero, i giallorossi hanno a disposizione 10 partite e quindi 30 punti per tentare di raggiungere, almeno, il Milan e l’Inter. Le due milanesi sono distanti rispettivamente 4 e 6 punti. La squadra di Ranieri potrebbe trovare presto anche un’altra avversaria per la zona Champions: la Lazio, che ora è sotto di due punti, ma con un match da recuperare. Niente è impossibile, ma il quarto posto per ora sembra un’impresa.

Tre club su Barella, le preferenze del giocatore

Come riportato da Il Mattino, tre italiane sono interessate a Nicolò Barella (22) del Cagliari. Carlo Ancelotti ha provato a convincere il giocatore della validità del progetto Napoli mentre Roma Inter rimangono alla finestra. Il calciatore ha fatto sapere al suo entourage di preferire Roma o Milano: il club sardo vorrebbe 60 milioni ma l’accordo si può trovare anche con l’inserimento di alcune contropartite.

I timori di Claudio Ranieri

Claudio Ranieri ieri ha tenuto un discorso alla squadra, prima dell’allenamento giornaliero. Il tecnico giallorosso ha chiesto un’immediata reazione nella sfida contro il Napoli. Lo riporta Il Tempo, aggiungendo che l’allenatore romano teme che alcuni giocatori abbiano mollato, non ci credano più e siano divisi tra di loro. Renieri sapeva di trovare una situazione difficile ma, come riportato dal quotidiano romano, non fino a questo punto.

Dzeko chiede scusa

Come riferito da La Repubblica, Edin Dzeko ha chiesto scusa allo spogliatoio per la lite con El Shaarawy, avvenuta nello spogliatoio a Ferrara. Il giocatore, rientrato a Roma dopo gli impegni con la Nazionale, ha inoltre rassicurato tutti sulle sue condizioni fisiche e sarà regolarmente in campo contro il Napoli, anche perché i controlli a Villa Stuart hanno escluso problemi.
Come riportato da Il Corriere della Sera, Dzeko sarà comunque multato per la lite con il Faraone.
Il Messaggero riporta invece come molti giocatori giallorossi non sia piaciuta la reazione di Dzeko e Ferrara, schierandosi con El Shaarawy e accogliendo freddamente ieri il bosniaco. Kolarov e Manolas hanno invece minimizzato l’accaduto definendolo come episodio di campo.

Occhi su Dario Benedetto del Boca Juniors in caso di partenza di Dzeko

Nella giornata di martedì Nicolas Burdisso, ex calciatore della Roma ed attuale direttore sportivo del Boca Juniors, si è recato a Trigoria per discutere con Massara di alcuni giocatori, sia in entrata che in uscita. Come riporta calciomercato.it, uno dei calciatori Xeneizes che interessa alla Roma è Dario Benedetto, punta centrale. Il giocatore è già stato accostato ai giallorossi in passato, ma potrebbe tornare di moda nel caso in cui la prossima estate Edin Dzeko, in scadenza nel 2020, dovesse lasciare la Capitale.

Graziani: “La Roma non può fare figure come quella contro la SPAL”

L’ex giocatore della Roma Francesco Graziani è intervenuto su Monte Carlo Sport, nel corso della trasmissione Maracanà, parlando anche della situazione dei giallorossi. Questa la sua battuta: “Se fossi Ranieri, metterei nello spogliatoio della Roma le foto dei giocatori della SPAL che con poco hanno ottenuto il massimo. La squadra giallorossa non può fare quelle figure”.

1 2 3 15