Allenamento Roma, sala video e tattica. Individuale in campo per De Rossi, terapie per Dzeko, El Shaarawy, Coric e Pellegrini

La Roma continua ad allenarsi a Trigoria in vista del match di domenica sera con l’Interdi Spalletti. I giallorossi hanno iniziato la seduta in sala video per poi spostarsi sul campo per esercitazioni tattiche. Lavoro individuale in campo per Daniele De Rossi, mentre Dzeko, El Shaarawy, Coric (che rimarranno out fino al match col Genoa) e Lorenzo Pellegrini (che rimane in dubbio per l’Inter) hanno svolto terapie. Tutti gli altri sono in gruppo.

Monchi corre ai ripari. In arrivo tre rinforzi

Le difficoltà generali della Roma inducono Monchi a compiere grandi manovre in vista del mercato di gennaio. La squadra si trova a quattro punti dal quarto posto e già agli ottavi di Champions, di conseguenza si può ancora tornare in carreggiata per competere in maniera adatta sui due fronti. In difesa il d.s. ci proverà per Nastasic dello Shalke 04, profilo che piace da tempo, così come quello del brasiliano Iago Maidana, mentre dall’Inghilterra sono convinti che Bailly dello United sia un obiettivo giallorosso. In mediana piace Van de Beek, del conoscente Raiola. Un discorso potrebbe essere intavolato per giugno. Al contempo non è passata inosservata la crescita di Traorèdell’Empoli. Con Schick che non sta riuscendo a convincere, Monchi guarda anche al reparto offensivo. Ritorno di fiamma per Dolberg dell’Ajax. Lo scrive il Corriere dello Sport.

La Roma trasloca all’EUR

Come si legge su La Gazzetta dello Sport, in viale Tolstoj, all’EUR sorgerà la decima sede ufficiale della società giallorossa. Voluta da Pallotta per avvicinare la Roma al cuore della città ed avere anche un luogo di rappresentanza di livello, dove poter accogliere investitori, sponsor e ospiti di prestigio, le attività del club saranno dislocate su tre livelli. A Trigoria, invece, resteranno la squadra, la direzione sportiva ed il media center.

Delvecchio: “Una vittoria contro l’Inter e la Roma torna in carreggiata”

Marco Delvecchio, doppio ex di Roma e Inter, ha parlato a La Gazzetta dello Sport in prospettiva match di domenica:

Doppio ex di Roma e Inter, conosce bene queste due realtà. Ad oggi l’ambiente giallorosso e quello nerazzurro stanno vivendo due momenti opposti. Quanto crede che possa durare l’ottimismo nerazzurro e quanto la contestazione giallorossa?
«Mi sento di dire che le due squadre, nonostante le apparenze, affronteranno la partita nello stesso modo dal punto di vista mentale. Lo svantaggio della Roma, piuttosto, è a livello fisico visto il gran numero di infortunati. Le mancano alcune pedine fondamentali: è questo il vero punto di debolezza della squadra di Di Francesco».

Dall’altra parte la Roma sta sicuramente deludendo. Chi è il maggior responsabile?
«Come sempre in queste situazioni, la colpa è un po’ di tutti: allenatore, giocatori e società… sono tutti responsabili nello stesso modo. Ora serve solo concentrarsi sulle soluzioni, senza puntare il dito. L’ambiente è caldo, ma la squadra deve far gruppo e soprattutto iniziare a portare a casa i risultati. Le vittorie aiutano al morale, alla testa e a vincere ancora. . È l’unico modo che ha la Roma per uscire dal momentaccio, e per questo penso che la partita di domenica possa essere importante: un’eventuale vittoria, per quanto difficile, rimetterebbe i giallorossi in carreggiata»

TRIGORIA – Squadra in campo, Pastore e Perotti di nuovo in gruppo. Individuale per De Rossi, Coric, Dzeko, Pellegrini e El Shaarawy

La Roma, dopo la seduta di scarico di ieri, è scesa di nuovo sui campi di Trigoria alle ore 10:45, per continuare la preparazione alla sfida di domenica sera contro l’InterPastore e Perotti sono tornati ad allenarsi con il gruppo, vanno dunque verso una convocazione. Continuano il loro percorso di recupero con lavori individuali De Rossi, Coric, Dzeko, Lo. Pellegrini ed El Shaarawy.

Prossima partita: Roma-Inter, domenica 2 dicembre ore 20:30
Probabile formazione (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Ünder, Zaniolo, Kluivert; Schick.
Ballottaggi: Fazio/Juan Jesus.
In dubbio: Coric.
Indisponibili: De Rossi, Lo. Pellegrini, El Shaarawy, Dzeko.
Squalificati: –

1 2 3 19