A TEATRO CON ANTONIO GIULIANI

Fino al 16 aprile al Teatro Italia, via Bari 18, il nuovo spettacolo di Antonio Giuliani “Nato in Italy”. L’AIRC 1971, in collaborazione con “Club Radio 89.3”, ha ottenuto una straordinaria promozione sul biglietto d’ingresso al prezzo di Euro 10,00.

Giovedi’ 3 aprile serata speciale con la presenza anche di Marco Delvecchio.

Per informazioni e prenotazioni chiamare l’AIRC allo 06.5923509, oppure: 329.6025583, 373.7474544, 392.0410001.

1549542_753859961291176_1798511708_n

Quota 4.000

Una settimana storica per i nostri colori non poteva chiudersi senza un’altra pagina da incorniciare. A pochi giorni di distanza dalla presentazione del progetto dello Stadio della Roma e dalla cerimonia per la Classe 2013 della Hall of Fame – organizzata all’Olimpico poco prima della 700.ma presenza del capitano Francesco Totti – il match vinto con il Sassuolo a Reggio Emilia scrive nel grande libro delle cifre romaniste il gol giallorosso numero 4.000 nella massima divisione (Serie A a girone unico, 81 partecipazioni, e tre campionati a doppio girone: 1927/1928, 1928/1928, 1945/1946).  A firmare lo storico traguardo odierno è stato Michel Bastos, autore del secondo gol della squadra di Rudi Garcia: per il brasiliano una doppia soddisfazione, visto che quello di oggi è anche il suo primo centro con la Lupa, oltre ad essere il suo primo gol in assoluto nel campionato italiano.  Sotto la guida di mister Garcia la squadra giallorossa nel corso di questa stagione aveva già raggiunto un’altra pietra miliare: grazie al primo dei due gol realizzati da Gervinho nel 5-0 imposto al Bologna lo scorso 20 settembre, la Roma aveva infatti raggiunto il suo gol numero 5.000 considerando tutte le competizioni nazionali ufficiali (massima divisione, Serie B, Coppa Italia, Supercoppa di Lega, Coppa CONI e Coppa Carnevale 1980/1981) e quelle europee maggiori disputate prima e dopo la nascita dell’UEFA (Coppa dell’Europa Centrale, Coppa Città delle Fiere, Mitropa Cup, Coppa delle Coppe, Coppa UEFA, Coppa dei Campioni, Champions League ed Europa League).    Il primo gol ufficiale della Roma fu realizzato il 25 settembre 1927 da Luigi Ziroli in Roma-Livorno 2-0, la partita che al Motovelodromo Appio segnò il debutto ufficiale assoluto della formazione giallorossa e l’esordio nella massima divisione (quel giorno il raddoppio fu realizzato da una delle mezzali più prolifiche nella storia romanista, Cesare Augusto Fasanelli).  Il primo gol nella Serie A a girone unico porta invece la firma di Rodolfo-Volk, a segno sotto un autentico nubifragio il 6 ottobre 1929 nella prima giornata di campionato sul campo dell’Alessandria (vittoria dei grigi per 3-1). Le pietre miliari e il resoconto statistico dei gol realizzati dalla Roma nel corso della sua storia sono riportate di seguito. Tra i nomi che seguono spiccano bandiere del calibro di Agostino Di Bartolomei e Aldair, cannonieri come Gabriel Omar Batistuta e giallorossi di lungo corso come Sergio Carpanesi.     L’onore del gol numero 1.000 considerando tutte le competizioni ufficiali a livello nazionale ed internazionale fu dell’indimenticato Naim Krieziu. Il 22 giugno 1947 a Napoli – dove i nostri si imposero per 3-0 con un gol di Ruggero Salar ed una doppietta della Freccia di Tirana – l’ala della Roma campione d’Italia del 1942 firmò prima quella storica marcatura ed in serata, prima di ripartire in treno per la Capitale, autografò insieme ai suoi compagni di squadra la cartolina qui riportata, conservata nell’Archivio Storico dell’AS Roma e attualmente esposta presso la mostra ‘Roma Ti Amo’ a Testaccio).
Una settimana storica per i nostri colori non poteva chiudersi senza un’altra pagina da incorniciare. A pochi giorni di distanza dalla presentazione del progetto dello Stadio della Roma e dalla cerimonia per la Classe 2013 della Hall of Fame – organizzata all’Olimpico poco prima della 700.ma presenza del capitano Francesco Totti – il match vinto con il Sassuolo a Reggio Emilia scrive nel grande libro delle cifre romaniste il gol giallorosso numero 4.000 nella massima divisione (Serie A a girone unico, 81 partecipazioni, e tre campionati a doppio girone: 1927/1928, 1928/1928, 1945/1946).
A firmare lo storico traguardo odierno è stato Michel Bastos, autore del secondo gol della squadra di Rudi Garcia: per il brasiliano una doppia soddisfazione, visto che quello di oggi è anche il suo primo centro con la Lupa, oltre ad essere il suo primo gol in assoluto nel campionato italiano.
Sotto la guida di mister Garcia la squadra giallorossa nel corso di questa stagione aveva già raggiunto un’altra pietra miliare: grazie al primo dei due gol realizzati da Gervinho nel 5-0 imposto al Bologna lo scorso 20 settembre, la Roma aveva infatti raggiunto il suo gol numero 5.000 considerando tutte le competizioni nazionali ufficiali (massima divisione, Serie B, Coppa Italia, Supercoppa di Lega, Coppa CONI e Coppa Carnevale 1980/1981) e quelle europee maggiori disputate prima e dopo la nascita dell’UEFA (Coppa dell’Europa Centrale, Coppa Città delle Fiere, Mitropa Cup, Coppa delle Coppe, Coppa UEFA, Coppa dei Campioni, Champions League ed Europa League).
Il primo gol ufficiale della Roma fu realizzato il 25 settembre 1927 da Luigi Ziroli in Roma-Livorno 2-0, la partita che al Motovelodromo Appio segnò il debutto ufficiale assoluto della formazione giallorossa e l’esordio nella massima divisione (quel giorno il raddoppio fu realizzato da una delle mezzali più prolifiche nella storia romanista, Cesare Augusto Fasanelli).
Il primo gol nella Serie A a girone unico porta invece la firma di Rodolfo-Volk, a segno sotto un autentico nubifragio il 6 ottobre 1929 nella prima giornata di campionato sul campo dell’Alessandria (vittoria dei grigi per 3-1).
Le pietre miliari e il resoconto statistico dei gol realizzati dalla Roma nel corso della sua storia sono riportate di seguito. Tra i nomi che seguono spiccano bandiere del calibro di Agostino Di Bartolomei e Aldair, cannonieri come Gabriel Omar Batistuta e giallorossi di lungo corso come Sergio Carpanesi.
L’onore del gol numero 1.000 considerando tutte le competizioni ufficiali a livello nazionale ed internazionale fu dell’indimenticato Naim Krieziu. Il 22 giugno 1947 a Napoli – dove i nostri si imposero per 3-0 con un gol di Ruggero Salar ed una doppietta della Freccia di Tirana – l’ala della Roma campione d’Italia del 1942 firmò prima quella storica marcatura ed in serata, prima di ripartire in treno per la Capitale, autografò insieme ai suoi compagni di squadra la cartolina qui riportata, conservata nell’Archivio Storico dell’AS Roma e attualmente esposta presso la mostra ‘Roma Ti Amo’ a Testaccio).

Posto mio……quanto caro mi costi

Parte da domani la campagna abbonamenti 2014/15 dell’As Roma. La società ha infatti annunciato sul proprio sito ufficiale che domani, venerdì 28 marzo, partità la prima fase di prelazione per gli abbonati.
Solo che quest’anno la società ha pensato bene di aumentare l’abbonamento del 40%.
Domani tutti i tifosi troveranno questo bel regalo pasquale e credo che gli umori saranno pessimi e su tutti i mezzi d’informazione si leggerà il malumore che questi aumenti susciteranno.
Dal momento che erano due anni che i prezzi non venivano ritoccati, in un certo senso me l’aspettavo, ma onestamente di tale entità non lo avevo preso in considerazione.
Per amore della propria squadra si fanno sacrifici e tanti come me, anche a costo di rinunciare a qualcosa, si rifaranno l’abbonamento, ma considerando il fatto che stiamo attraversando un periodo nero e di restrittezze,ci saranno persone che rinunceranno.
Altra particolarità,di anno in anno anticipano il periodo di sottoscrizione,due anni fà si faceva entro inizi di luglio, poi siamo passati al mese di maggio e quast’anno ad aprile…..sono molto dispiaciuta e credo che per la prossima stagione ci saranno parecchi posti vuoti sugli spalti.ansa

Convenzione nr. 8 sottoscritta con l’Accademia delle Arti.

CONVENZIONE NR. 08

Convenzione sottoscritta tra il Roma Club LAURENTINO e l’Accademia delle Arti, viale Isacco NEWTON, 33 00151 ROMA – tel. 066571702 in rappresentanza del titolare Sofia SKRYNSKA. I prezzi dedicati ai tesserati del Roma Club LAURENTINO beneficeranno di uno sconto del 10/15% rispetto ai prezzi normalmente praticati. Per contattare l’Accademia, qualora interessati, utilizzare il nr. di telefono indicato e/o contattare noi qui o in email romaclublaurentino@gmail.com e saremo felici di fornirvi le info necessarie, grazie a tutti. Il Presidente Franco SERRAINO.

Convenzione con Accademia Arti

1 2 3 4